RSS

Archivio mensile:giugno 2014

L’ngovernabile movenza degli steli

Si slanciano in alto gli steli
dei gigli di prato, hanno gli occhi
che scrutano il cielo, eppure
dicono sia transitoria
questa loro rincorsa alle nuvole,
li chiuderanno le fibbie del sonno
disinvolte, al giro di boa della notte,
così, per un taglio di freddo
declineranno lo sguardo nel nulla
e senz’altra avvisaglia
sui davanzali sverranno anche i petali.
E se l’umore si tinge d’asfalto
sia lode al ramo che resiste al peso
all’occhio rivolto controvento
al controcanto dell’allodola alla notte.

 

 
4 commenti

Pubblicato da su giugno 9, 2014 in Uncategorized