RSS

Percorsi

13 Feb

 

Sull’ingannevole ?????!!!!!!((( chiusura))) di un ellisse

è passo sbilanciato il nostro incedere,          (unò… unò… unò… tic… tic… tic…)

lo sguardo volge altr-ove                  (Dove? Dove? Dove?)

non sarà mai il sentiero ri-percorso,      (cerchio, inizio-fine, alfa-omega, riciclo, tondo perfetto)

ma solo le parole                (bla bla bla bla)

in salvifica consolazione

ripetute.              (rip…..te, rip…..te, rip…..te, rip…..te, ***…..**, ***…..**)

Se questa vita fosse strada

avrebbe l ’a n d a m e n t o l e n t o

delle curve di montagna,

con l’impreciso che dietro il gomito

si para

d’improvviso

mentre bipedi boriosi …    (soufflé ariosi)

con zampettio sco-mpo-sto

smaniosi avanzano

a   f__a__t__i__c__a

 
12 commenti

Pubblicato da su febbraio 13, 2014 in Uncategorized

 

12 risposte a “Percorsi

  1. massimobotturi

    febbraio 14, 2014 at 6:22 PM

    sperimentale, interessante gioco di inscastri

     
    • tempodiVerso

      febbraio 16, 2014 at 10:41 am

      grazie, massimo, una buona domenica

       
  2. Nicola Losito

    febbraio 15, 2014 at 8:02 PM

    Ingegnosa poesia…
    Nicola

     
  3. tempodiVerso

    febbraio 16, 2014 at 10:44 am

    grazie, Nicola, benvenuto.

     
  4. malosmannaja

    febbraio 23, 2014 at 9:12 PM

    direi che sono d’accordo: i bipedi boriosi è sempre meglio sco-starli…
    : )
    e aggiungerei che: sì, a parole si arriva ovunque, a parole. a parole si para sempre (il colpo basso) e si possono costruire ad arte convergenze perfette nonché cerchi (che non trovi), ma che inevitabilmente si chiudono con salvifica consolazione. cheddire? eh, a volte sembriamo così smaniosi d’ingannarci… anche il caledoscopio di colori e di parole esplose che hai per l’appunto architettato qui *tendo ad intenderlo* in tal senso. tolti gli *effetti speciali* cosa resta? il nostro incedere sbandato e sbilanciato fino al rest in peace (r.i.p)
    molto più onesti i quadrupedi, in effetti…
    : )

     
  5. tempodiverso

    febbraio 24, 2014 at 6:55 PM

    grazie, malos, le parole per chiudere il cerchio, autoconsolatorie e rassicuranti. sarà per questo motivo che parliamo, parliamo, parliamo? 🙂

     
  6. gelsobianco

    febbraio 25, 2014 at 5:09 am

    sco-sto i bipedi ariosi
    e, poi, torno, tempodiverso!

    poesia con “giochi” di incastri, ma con una profonda verità.
    perché tante parole ripetute? (rip…..te, rip…..te, rip…..te, rip…..te, ***…..**, ***…..**)
    ed il nostro camminare è uno sbilanciamento!
    che cosa è nascosto sotto tutto questo?

    gb:-)

     
    • gelsobianco

      febbraio 25, 2014 at 10:18 PM

      oh, tu riesci a far sentire profondamente che cosa sia nascosto sotto tutto questo!
      già i tuoi due primi versi me lo dicono e, poi, continui…
      e avevo intuito giusto alla mia prima lettura (credo!).

      amo le sperimentazioni anche in poesia.

      ti sorrido
      gb

      sco-sto ancorai bipedi “boriosi … (soufflé ariosi)”

       
      • tempodiVerso

        febbraio 26, 2014 at 8:01 PM

        doppio grazie,gb,
        sotto tutto questo c’è la vertigine osservando una linea dritta o una spirale
        e non sapere dove conducono,
        le parole le usiamo per porre domande e, ancora più, per inventare risposte, spesso si abusa di esse al punto che perdono di significato.
        un sorriso a te
        i boriosi vanno sempre evitati 🙂
        dove c’è sostanza (e non solo aria) c’è anche sobrietà e discrezione…ma mi rendo conto che siamo rimasti in pochi a pensarla così

         
      • gelsobianco

        febbraio 26, 2014 at 9:17 PM

        pochi amano la vera “sostanza”, accompagnata, quasi sempre, da sobrietà e discrezione!
        oggi i boriosi_ariosi sono la maggioranza!
        purtroppo!

        buone ore per te:-)
        gb

         
  7. romeoraja

    febbraio 25, 2014 at 9:16 PM

    anche le tue sono molto belle, irrequiete e intelligenti tanto da non prenderCi sul serio.

     
    • tempodiVerso

      febbraio 26, 2014 at 8:02 PM

      grazie a te, verrò a rileggerti con piacere

       

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: