RSS

Archivio mensile:marzo 2013

Potessi io la verità del melo

Piove la luce a fiotti

dai buchi delle nuvole,

a macchia di leopardo la felicità

rischiara e per come cade il sole

si plasmano riflessi ed ombre,

sotto il profilo malinconico del melo

si attende un’euforia di petali

una fioritura d’albe

che renda forma al pomo

vita al seme

aspettativa e senso alla caduta.

 
7 commenti

Pubblicato da su marzo 22, 2013 in Uncategorized

 

Bugia di primavera

La magia che ogni tanto si ridesta

mi scuoterà al nuovo sole

inventando uno svolazzo di risata

che sia d’impudicizia un vezzo

o solo un’occasione.

 

Farà di una bugia di primavera

uno scherzo di bambina,

con i sonagli alle caviglie

e fiori rossi tra i capelli

mi verrà a cercare.

 

Sarà per me succo di more,

acquoreo gemizio di foresta,

sarà soltanto vita

che chiocciola e trascorre

tra le maglie distese delle dita.

 
5 commenti

Pubblicato da su marzo 21, 2013 in Uncategorized

 

L’incongruenza dell’anticipo

Nelle vetrine lustre di occorrenze

fa mostra la precocità dell’uovo,

si gioca d’anticipo

la riscossione della gioia

mentre si accorcia il tempo.

Da chiedere ai telomeri

quale sarà l’istante e la misura,

ma sfugge alla tristezza il fico

dà tempo al tempo

lo zucchero all’ape,

giorni s’allunga.

 

 
18 commenti

Pubblicato da su marzo 9, 2013 in Uncategorized